• Admin

Nino Campisi - Gesù legge Marx


Nino Campisi legge "La crocifissione" nel racconto apocrifo del cattivo ladrone, tratto dall'opera di Enzo Pellegrino "Gesù legge Marx". Immagini citate: Pasqua in Sicilia di Vittorio De Seta.


Gesù legge Marx di Enzo Pellegrino  

"Maestro – dice Marx a Gesù – dobbiamo dircelo con sincerità, da ebreo a ebreo: noi abbiamo inventato i due paradisi.” L’uno in cielo e l’altro in terra. Menzogna o  grande Verità? O semplicemente una speranza.

  “ Sulla terra non se ne vede il segno, un indizio” osserva Gesù.

  “Ma anche il cielo è muto, buio” replica Marx.

Fra i due s’immischia il cattivo ladrone che rinfaccia all’altro, il buono, di essere un ipocrita: “Un minuto di pentimento non basta a riscattare la malvagità di una vita. E’ come aggiungere vergogna a vergogna”.


Il testo, imperniato sull’incontro-scontro degli antichi maestri, è nel contempo uno sguardo penetrante sulle macerie del comunismo, le ceneri fumanti dell’Inquisizione e la miseria del presente. Anche una riflessione sull’effetto paradosso che può produrre, a volte produce, un messaggio di liberazione. La pièce tiene conto dei Vangeli sinottici e apocrifi, della Teologia della Liberazione, dei testi Di Marx e Feuerbach, di Saramago e Foucault, della poesia di Buttitta.

Teatro del Navile


Venerdì 10 - Sabato 11 - Domenica 12 maggio 2013 ore 21

Venerdì 18 - Sabato 19 ottobre 2013 ore 21


#video #videoninocampisi #enzopellegrino

  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square
Please reload

© 2019  Teatro del Navile - Nino Campisi

Immagine di fondo: La sala Borsa di Bologna nel dicembre del 2005 durante le repliche di "Ritratto del Novecento" di Edoardo Sanguineti, con Nino Campisi e gli allievi della Scuola di Teatro.

Regia di Giuseppe Bertolucci e Luisa Grosso, coordinamento attori Nino Campisi.

Please reload