Inaugurazione in grande stile per il Teatro del Navile




Teatro del Navile - Foyer d'Arte

C'era una volta l'Urss - Il Guardiano di Harold Pinter - Musicainteatro - Pressing di Lucio Dalla - Ensemble Cantilena Antiqua - Il teatro della memoria - Compagnia Teatro Studio - Scuola di Teatro diretta da Nino Campisi


Inaugurazione in grande stile per il Teatro del Navile-Foyer d'Arte diretto da Nino Campisi, in via Marescalchi, a pochi passi da Piazza Maggiore, uno spazio polivalente, con una programmazione di teatro, arte e musica che interagiscono in un luogo che intende assumere connotati internazionali.

Testimonianza di ciò è la mostra di esordio "C'era una volta l'Urss" , curata da Enzo Rossi Róiss in collaborazione con lo Young Museum Revere, con opere di Lolita Timofeeva (Lettonia), Tomas Allik (Estonia), Arcady Estremskj (Russia), Michail Jasckhin (Bielorussia), Alexei Naumov (Lettonia).

Debutto bolognese anche per la regista parigina Alexandra Dadier, che con la Compagnia Ziggurat presenta "Il Guardiano" di Harold Pinter interpretato da Vinicio Viol, Marco Sgarbi e Marco Felloni.

La rassegna Musicainteatro, curata da Marcello Balestra con la collaborazione della Pressing di Lucio Dalla, presenta giovani talenti vocali e strumentali, esecutori e autori tra i quali: Stefano Fucili , Alf De Pietro , Armando Dolci , Stefano Ligi , Paolo Piermattei , Guido Sodo e Roberto Bartoli .

Viene aperta da Stefano Albarello , direttore dell'Ensemble Cantilena Antiqua, e Nino Campisi che presentano "Vengono gli angeli della grazia ad annunciare", un percorso iniziatico che dalla poesia arabo-siciliana ci conduce fino al canto dei dervisci e alla poesia mistica di Rumi.

La rassegna "Il teatro della memoria" ospita i contributi di: Massimo Manini, Maria Grillini e Anna Maria Pericolini, La Violina, Il Cerchio. Ancora in programma è da segnalare Francesca Mazza con "Nu pate teneva sette figlie femmene..." , un omaggio alla musicalità di Napoli, e Massimo Malucelli interprete dell' Orlando furioso .


Ampio spazio viene dato alla Compagnia Teatro Studio della Scuola di Teatro diretta da Nino Campisi che intende sperimentare il rapporto diretto tra allievi-attori e pubblico. Il primo spettacolo è "Figure femminili" interpretato da Vittoria Orlando e Raffaella Gennamari.

Luca Danesi,

Zero in condotta, 14 ottobre '98


#recensioni #archiviostorico #1998

0.23. William-Adolphe_Bouguereau_(1825-1