Un lavoro sincero e umile

di Stefano Casi.


"Un lavoro sincero e umile che sbaraglia con la propria semplicità, le pretese artistiche più contorte e pretenziose."


Stefano Casi

Un lavoro sincero e umile

L'Unità, 17 febbraio 1990